02.48712455 info@studiorossihr.it

Da un’indagine svolta da LinkedIn, su una base di 546 milioni di utenti, è risultato che, tra le società più desiderate in cui gli utenti vorrebbero lavorare, il primato spetta ad Amazon.

Il gigante dell’e-commerce, con oltre 566mila dipendenti in tutto il mondo, è sempre in prima linea quando si tratta di novità, arrivando a mettere in crisi persino i supermercati, per la sua apertura verso nuovi orizzonti.

Seguono sul podio: Alphabet, holding a cui fanno capo Google e altre società controllate, al secondo posto e Facebook al terzo.

Il quarto posto se lo aggiudica Salesforce, con 30mila dipendenti al suo attivo; risulta essere vincente per la sua politica equa, basata sul rispetto delle minoranze.

Quinta Tesla, una delle grandi società in crescita, sia per la continua attenzione all’innovazione, sia per i numerosi benefit riconosciuti ai propri dipendenti.

Al sesto posto Apple, ambita anche per le 18 settimane di maternità.

Il settimo posto è occupato da Comcast NBCUniversal che, solo nell’anno 2017, vanta di aver assunto 36mila collaboratori su di un totale di 164mila.

Agli ultimi tre posti si trovano The Walt Disney Company con 199mila dipendenti all’attivo, Oracle con 138mila e Netflix con poco più di 5mila dipendenti, ma con previsione di investimenti pari a 8 miliardi nell’anno 2018.

 

 

Tiziana Biasion

Responsabile dello Studio Rossi, Consulente del Lavoro ed Amministratrice del personale di aziende italiane dislocate in Lombardia, Emilia Romagna, Lazio e di multinazionali con headquarters nel Far East.

Email: tiziana.biasion@studiorossihr.it