02.48712455 info@studiorossihr.it

Lavorare meno di cinque ore al giorno, secondo i dipendenti di tutto il mondo, possono bastare e senza creare lacune nella produttività.

 

I ricercatori di una società neozelandese di pianificazione immobiliare, la Perpetual Garden, hanno consentito a tutti i loro 240 dipendenti di lavorare solo quattro giorni alla settimana mantenendo lo stesso stipendio.

Attraverso questo test, i ricercatori hanno scoperto che i lavoratori sono stati più produttivi, dando vita a continue riunioni super focalizzate e riducendo gli sprechi di tempo che si accumulavano durante l’intera settimana.

L’esperimento ha avuto un successo tale che ha permesso all’azienda di rendere permanente il nuovo orario di lavoro; notizia recensita persino dal New York Times a luglio di quest’anno.

Un’indagine, condotta su 3.000 partecipanti sparsi in tutto il mondo, evidenzia che il 45% afferma di essere in grado di svolgere la propria mansione quotidiana in meno di cinque ore al giorno.

Emerge quindi che il sogno di tutti i dipendenti del mondo è di lavorare meno di cinque ore al giorno, il che consiste in ben 3 giorni dedicati al fine settimana, ma per fare ciò serve molta fiducia e mentalità aperta da parte del datore di lavoro e tanta dedizione da parte dei rispettivi dipendenti.

 

 

 

Tiziana Biasion

Responsabile dello Studio Rossi, Consulente del Lavoro ed Amministratrice del personale di aziende italiane dislocate in Lombardia, Emilia Romagna, Lazio e di multinazionali con headquarters nel Far East.

Email: tiziana.biasion@studiorossihr.it