02.48712455 info@studiorossihr.it

Con la Circolare n. 33 del 2018 l’INPS fornisce alcuni chiarimenti ed istruzioni applicative per la presentazione delle istanze di riconoscimento per la fruizione del pensionamento anticipato da parte dei lavoratori precoci.

La domanda può essere presentata, entro il prossimo 1 marzo, da lavoratori precoci anche se si trovano in stato di disoccupazione a seguito di cessazione del rapporto di lavoro per licenziamento, anche collettivo, dimissioni per giusta causa o risoluzione consensuale ed abbiano concluso la prestazione per la disoccupazione da almeno tre mesi.

Il beneficio non spetta ai disoccupati che non abbiano fruito di alcuna prestazione di disoccupazione.

Fonte: INPS

 

 

Tiziana Biasion

Responsabile dello Studio Rossi, Consulente del Lavoro ed Amministratrice del personale di aziende italiane dislocate in Lombardia, Emilia Romagna, Lazio e di multinazionali con headquarters nel Far East.

Email: tiziana.biasion@studiorossihr.it