Il testo della Legge di Bilancio 2022 (Legge 30 dicembre 2021 n. 234), già pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 31 dicembre 2021, contiene delle novità in merito alle aliquote IRPEF 2022.

In particolare le novità sono focalizzate sulle nuove quattro aliquote previste per l’anno 2022, accompagnate da nuove detrazioni distinte per categorie di reddito: dipendente, da pensione e autonomo.

 

Come cambiano le aliquote IRPEF 2022 e gli scaglioni di reddito

Dal 1° gennaio 2022 si passa da cinque a quattro aliquote, con la revisione in parallelo degli scaglioni di reddito.

Il calcolo dell’imposta sul reddito delle persone fisiche sarà inoltre influenzato dalle novità in arrivo in merito al bonus Renzi e alle detrazioni fiscali sui redditi da lavoro, sia per dipendenti che per autonomi e pensionati.

LEGGI ANCHE:  Esonero contributivo per mamme lavoratrici, i chiarimenti dell'INPS

Resterà al 23% l’aliquota IRPEF prevista per i contribuenti con redditi fino a 15.000 euro.

Per lo scaglione successivo e fino a 28.000 euro si va verso un taglio di due punti, dal 27% al 25%, mentre scenderà al 35% l’aliquota IRPEF successiva, applicata fino a 50.000 euro di reddito, superato il quale si passerà al 43%.

 

Nuove aliquote IRPEF 2022

  • Fino a 15.000 euro: 23%
  • Oltre 15.000 euro e fino a 28.000 euro 25%
  • Oltre 28.000 euro e fino a 50.000 euro: 35%
  • Oltre 50.000 euro: 43%

La revisione dell’IRPEF per l’anno 2022, mediante la riformulazione delle aliquote per il calcolo, è una delle novità in campo per l’utilizzo degli 8 miliardi di euro stanziati in Legge di Bilancio 2022 per la riduzione della pressione fiscale.

LEGGI ANCHE:  Mercato del lavoro, dati e analisi. Pubblicata la nota di novembre 2022

 

Detrazioni per lavoratori dipendenti

  • Reddito fino a 15mila: 1.880 (non inferiore a 690 o se a tempo determinato non inferiore a 1.380)
  • Reddito oltre 15.000 fino a 28.000: 1.910+1.190*(28.000-reddito)/13.000
  • Reddito oltre 28.000 fino a 50.000: 1.910*(50.000-reddito)/(50.000-28.000)
  • Reddito oltre 50.000: 0

 

Detrazioni per redditi da pensione

  • Reddito fino a 8.500: 1.955 (non inferiore a 713)
  • Reddito oltre 8.500 fino a 28.000: 700+(1.955-700)*(28.000-reddito)/(28.000-8.500)
  • Reddito oltre 28.000 fino a 50.000: 700 * (50.000-reddito)/50.000-28.000)
  • Reddito oltre 50.000: 0

 

Detrazioni per redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente e altri redditi

  • Redditi fino a 5.500: 1.265
  • Redditi oltre 5.500 fino a 28.000: 500+(1.265-500)*(28.000-reddito)/(28.000-5.500)
  • Redditi oltre 28.000 fino a 50.000: 500 * (50.000-reddito)/(50.000-28.000)
  • Redditi oltre 50.000: 0