02.48712455 info@studiorossihr.it

E’ stata approvata la nuova regolamentazione per la disciplina dei tirocini da parte della Regione Lombardia, con DGR n. 7763 del 17 gennaio 2018, in coerenza con le linee-guida definite in sede di Conferenza Stato-Regioni del 25 maggio 2017.

Le nuove regole in materia di tirocini entreranno in vigore 30 giorni dopo la pubblicazione dei decreti dirigenziali che definiranno gli standard di convenzione e del progetto formativo individuale.

Ai tirocini in corso di svolgimento alla data di entrata in vigore del regolamento, si continua ad applicare la normativa di riferimento vigente alla data del loro avvio – anche in caso di proroga, qualora prevista ed ammissibile dalla normativa di riferimento.

Si evidenziano alcune novità introdotte dalla nuova regolamentazione :

  • innalzamento dell’indennità di partecipazione da € 500 lorde su base mensile, riducibili ad € 400 nel caso in cui al tirocinante siano corrisposti i buoni pasto oppure possa usufruire della mensa aziendale
  • eliminazione della distinzione tra tirocini per laureati da meno e da più di 12 mesi
  • impossibilità di attivazione di tirocini per profili molto semplici

La Regione ha poi precisato che i tirocini non costituiscono un rapporto di lavoro, bensì una metodologia formativa ovvero una misura di politica attiva finalizzata agli obiettivi dell’orientamento, dell’occupabilità e dell’inserimento o reinserimento lavorativo.

 

 

Tiziana Biasion

Responsabile dello Studio Rossi, Consulente del Lavoro ed Amministratrice del personale di aziende italiane dislocate in Lombardia, Emilia Romagna, Lazio e di multinazionali con headquarters nel Far East.

Email: tiziana.biasion@studiorossihr.it